Nessuna verticalità. Non c’è da accollare una pretesa liturgica all’opera di Raul Gabriel. È piuttosto un esercizio duraturo che chiede di stare appoggiato sul tavolo da lavoro. Qui ha la sua forza.

raul gabriel, buon pastore e agnello

Una croce, che segue la spina dorsale e le braccia aperte, fa da telaio. I fili neri disegnano un costato ferito.

Il costato e le scapole s’incurvano come un agnello sulle spalle.

Trama e ordito tessono assieme agnello e pastore: il buon pastore è l’agnello e l’agnello è il buon pastore.

L’agnello sarà il loro pastore e li condurrà alle sorgenti d’acqua viva (Ap7,17).

Io sono il buon pastore. Il buon pastore offre la vita per le pecore (Gv 10,11).

(Raul Gabriel, Cristo Buon Pastore e Agnello, 2011, Bitume graffite e resina, Milano, GASC)


2 risposte a “Mercoledì”

  1. Avatar Ideologie liturgiche, etiche & estetiche | MANIPOLO & LAMPREDOTTO

    […] Nei giorni del Triduo Santo il buon amico Carlo pubblicava sulla sua bacheca FB una serie di articoli del buon amico Luigi: per ogni giorno della Settimana Santa un’opera d’arte contemporanea. QUI […]

  2. […] svolgere un esercizio dello spirito, per stare su un tavolo da lavoro. È arte che manifesta un’indole orizzontale anche quando sta appesa alla parete. L’arte liturgica invece trova compimento in una postura […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: