2 risposte a “La liturgia spiegata a un amico – 3”

  1. Avatar Carlo Susa

    Ovvero: quando si getta il rito dalla finestra, lo si ritrova in strada…!

  2. […] può tentare di inseguire la completezza, accumulando. Come nello shopping. Oppure per sottrazione, come nel monotono roteare dei dervisci che sfinisce le parti per evocare […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: