Il necessario per pregare e lavorare

Che significano quelle scimmie immonde, quei feroci leoni, quegli strani centauri che sono uomini a metà, quelle tigri maculate, quei cavalieri che si battono, quei cavalieri che si sfiatano con i loro corni? (Bernardo da Chiaravalle, Apologia ad Guillelmum abbatem) 

Dopo l’indigestione Barcelò, ci vuole sobrietà, rigore, essenzialità, come nel monastero cistercense di Novy Dvur.

97 1 

5 7  s 

915 85 34

Annunci

2 pensieri su “Il necessario per pregare e lavorare

  1. A dimostrazione che l’architettura contemporanea, troppo spesso ritenuta fredda e inespressiva, si può fervidamente coniugare con la liturgia, e con l’uomo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...