Tre volte prudenza

Qualche post più indietro avevo accennato agli esempi di Trinità rappresentata tramite una testa a tre volti, il vultus trifrons, o più raramente tramite una figura con tre teste. Tipologie presto rifiutate dalla Chiesa per la loro mostruosità e per il richiamo a figure mitologiche pagane.

A volte ci si può imbattere in un vultus trifrons inserito in un edificio ad uso civile, e non religioso. In questo caso non si tratta di un riferimento alla Trinità ma un richiamo alla virtù della Prudenza, ovvero alla capacità di guardarsi bene attorno nello spazio e nel tempo, come ricorda anche Dante nel Convivio (IV, 27):

Conviensi adunque essere prudente, cioè savio: e a ciò essere si richiede buona memoria delle vedute cose, e buona conoscenza delle presenti, e buona provvedenza delle future.

La foto qui sotto si riferisce a un affresco che decora una delle sale della Rocca di Angera.

Rocca di Angera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...