Buddha, il cadorino

Tira aria vacanziera in questo blog, ma prima di salutare riporto questa scoperta, assai curiosa, che mi ha segnalato mio fratello.

Nella foto si vede l’altare di Santa Lucia, nella chiesa dedicata a San Pietro che si trova a San Pietro di Cadore (BL). Incastonato nell’altare, sopra la tela, c’è un pezzo di avorio brunito lavorato, di fattura orientale, che ritrae il Buddha con a lato altre persone. Guardare per credere.

Meditazioni zen sulle dolomiti? Strano culto per iniziati? Sincretismo gnostico di origine veneziana? No, pare di no, nessuna danbrownata, anche se i veneziani in qualche modo c’entrano. Nel paese dimoravano i Poli, famiglia locale ma appartenente al patriziato veneziano. Siamo nel XVII secolo. Tra le mercanzie provenienti dall’oriente, i Poli trovarono questo pezzo di avorio e pensarono bene, in quanto prezioso, di destinarlo all’altare di Santa Lucia.

A settembre.

Annunci

2 pensieri su “Buddha, il cadorino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...